Home » Domande Frequenti

Domande Frequenti

FAQ's

FAQ's - COSMOS Recupero Crediti ITALIA
DOMANDE FREQUENTI

  • Qual’è la differenza tra recupero crediti stragiudiziale e giudiziale?
 
Quando si parla di recupero credito stragiudiziale si intendono tutte quelle attività che sono finalizzate a portare il debitore a chiudere, in via bonaria, il proprio debito, attraverso sollecitazioni scritte e verbali, eseguite anche attraverso il contatto diretto con lo stesso mediante visite domiciliari.

Quando si parla di recupero Giudiziale invece si intendono quelle attività svolte da Avvocati iscritti all’albo professionale, attraverso l’iter delle normative vigenti e sottoposte al giudizio del tribunale competente.



  • Ma quanto tempo viene trattenuta una pratica per via stragiudiziale?
E' piuttosto difficile dare una risposta assoluta a questa domanda, diciamo che le pratiche vengono mantenute "vive" al massimo 60 giorni con tempistiche differenti in funzione della lavorazione necessaria, si pensi a titolo esemplificativo un debitore che risulti irreperibile ad una prima visita che necessità di ricerche approfondite prima di iniziare la transazione.



  • In caso di successo, qual'è il compenso dovutovi? 
In caso di recupero positivo del credito, la percentuale dovutaci sul totale è il 12% + IVA
Il contributo spese fisse (per gestione informatica dei crediti, spese postali, telefoniche e di rintraccio telematico del debitore) per attivazione di ciascuna pratica è di € 49,00 + IVA independentemente dall'esito (da pagarsi anticipatamente)



  • E se non riuscite a recuperare nulla?
In caso di pratica negativa nella fase stragiudiziale viene rilasciata una dichiarazione che attesta l'impossibilità del recupero bonario vantato, e a fronte di questa attività viene consigliata o meno la fase giudiziale di recupero.



  • Vi ho affidato la pratica ed in seguito il debitore si è presentato in ufficio ed ha saldato il debito, devo comunque riconoscere la percentuale stabilita con voi? 
 
A volte capita che un debitore, dopo esser stato raggiunto dalla società di recupero crediti, si presenti spontaneamente per chiudere la pendenza, questo è da considerarsi come chiusura di una pratica positiva in quanto senza lo stimolo probabilmente non ci sarebbe stato l'approccio del debitore, e quindi la risposta è si.



  • La procedura giudiziaria si avvia automaticamente dopo la fase stragiudiziale, ovvero trascorsi 60 giorni senza ottenere il pagamento?
Assolutamente no, qualsiasi azione diversa dallo stragiudiziale non può essere svolta dalla società di recupero crediti, se il cliente deciderà di effettuare un via giudiziale dovrà dare regolare mandato.



  • Se il debitore propone un pagamento inferiore o un piano di rientro?
La società di recupero crediti non ha l’autorizzazione ad incassare cifre inferiori e/o dilazioni di pagamento se non autorizzate dal creditore che in pratica resta assolutamente il decisionale.

 

 - COSMOS Recupero Crediti ITALIA

INFO COSTI E ATTIVAZIONE PRATICA

A) Attivazione pratica stragiudiziale : € 49,00 + IVA  (€ 59,78 compreso IVA);

B) Compenso provvigionale del 12% calcolato solo ad esito positivo;

C) In caso di esito negativo della pratica di recupero del credito non sarà
     richiesto nessun compenso provvigionale 
     "verrà rilasciata una relazione finale di inesigibilità del credito" 


  Per attivare una pratica di recupero del credito insoluto :


1)  Aprite il mandato MANDATO DI INCARICO (in allegato PDF): stampatelo, compilatelo, firmatelo unitamente alla copia della documentazione comprovante la pretesa creditoria (fatture, assegni, insoluti..);

2)  Inviare copia del pagamento di € 49,00 + IVA 22% (€ 59.78 compreso IVA) tramite Bonifico o assegno, ed inviatelo o per fax allo 0434.18.51.087 o tramite e-mail: committenze@cosmosrecuperocrediti.com   o speditelo a: COSMOS ITALIA S.R.L. in CHIONS 33083 Via Cadore 7/a. 
 
PER QUALSIASI INFORMAZIONE
INFO COSTI E ATTIVAZIONE PRATICA - COSMOS Recupero Crediti ITALIA

 - COSMOS Recupero Crediti ITALIA

 

AGENZIA COSMOS RECUPERO CREDITI


Perché rivolgersi ad una agenzia di recupero crediti ?


Operazione delicata ma estremamente importante, il recupero crediti viene affidato a persone con competenze e capacità sempre più manageriali.

Il recupero degli insoluti è un nodo centrale della vita di ogni azienda. Qualsiasi azienda che commercializzi prodotti o servizi è inevitabilmente esposta finanziariamente nei confronti dei clienti. Aziende operanti in determinati settori industriali si trovano ogni anno a dover recuperare anche il 55% del loro volume d'affari. Da qui l'importanza di una gestione degli insoluti efficiente ed oculata consiste nell’affidarli ad agenzie di recupero crediti. Per la gestione dell'insoluto le aziende più grandi sviluppano un'area all'interno della divisione commerciale o amministrativa appositamente dedicata al recupero crediti, mentre le aziende più piccole tendono ad affidare il compito agli stessi addetti commerciali.

Le aziende di medie-grandi dimensioni sono inoltre dotate di un proprio ufficio legale, che si occupa di seguire le pratiche giudiziali relative agli insoluti, mentre le aziende medio-piccole e piccole tendono a rivolgersi ad agenzie di recupero crediti o studi legali esterni. La gestione del credito incide in modo rilevante sul bilancio delle imprese: si stima che il ricorso all'utilizzo di legali esterni e il costo delle risorse interne preposta alla gestione dell'insoluto pesino in media per oltre il 5% sui costi operativi delle aziende.

All'interno della struttura aziendale la gestione dei crediti fa capo al Credit Control Manager, che dipende direttamente dal Direttore Amministrativo. I suoi compiti consistono nel curare e controllare l'esposizione creditizia dell'azienda, assumere le informazioni sulla solvibilità dei clienti e collaborare alla formulazione della politica di esposizione finanziaria e di concessione fidi ai clienti. Egli si occupa di mantenere i contatti con le Società di Factoring, alle quali l'azienda può delegare la gestione dei crediti. Il Credit Control Manager è un laureato in materie giuridiche/economiche e ha maturato esperienze nel campo del recupero crediti per almeno cinque anni. Alle dipendenze del Credit Control Manager è posto il Credit Control Officer, che si occupa di controllare i debiti insoluti, sollecitare i pagamenti attraverso contatti telefonici e lettere, e di attivare eventuali azioni legali legate al recupero crediti, rivolgendosi all'Ufficio Legale interno o, nel caso delle imprese più piccole, a legali esterni. In alcuni casi possono essere richieste anche visite dirette presso i clienti. Per rivestire questa posizione è sufficiente un diploma, in particolare in Ragioneria, ma è titolo preferenziale una laurea in materie giuridiche o economiche. Il candidato alla posizione deve avere buone capacità comunicative e dimestichezza con l'utilizzo dei supporti informatici. Precedenti esperienze in ambito commerciale sono apprezzate. Le aziende di piccole dimensioni tendono a rivolgersi ad agenzie di recupero crediti esterne. Le agenzie di recupero crediti, solitamente a fronte di una percentuale sull'insoluto, si occupano di recuperare i crediti in via extra-giudiziale e di fornire informazioni puntuali sulla situazione del debitore.

COSA BISOGNA FARE ?

Indubbiamente affidarsi ad un agenzia di recupero crediti specialista del settore è la cosa migliore sia per non sperperare le sinergie aziendali (tempo, danaro, personale dedicato, etc) e sia per ottenere un miglior risultato visto che l’approccio che un agenzia di recupero crediti ha nei confronti di un debitore è sicuramente più incisiva dei contatti fatti dal creditore stesso a causa del rapporto che si instaura tra fornitore di prodotto e/o servizio e cliente! Le agenzie di recupero crediti sono senza dubbio qualificate per riuscire in questo ambiente. Infatti, un’ agenzia di recupero crediti che lavori in maniera professionale ha nel suo bagaglio di esperienza tutte quelle strategie necessarie a scardinare la barriera erta dai debitori. Quindi se si hanno dei crediti insoluti un’agenzia di recupero crediti è sicuramente quello che fa per voi. Allora cosa aspettate, affidate i vostri crediti insoluti ad un agenzia di recupero crediti. Indugiare su questa decisione equivale, nella maggior parte dei casi, a perdere il credito, quindi, stop alle titubanze ed affidatevi agli esperti del settore!

 

COSMOS Recupero Crediti FA AL CASO VOSTRO!